Colmare le distanze / Poesie infinite

Colmare le distanze / Poesie infinite 
Acrilico e Uniposca su carta Favini, 70×50 cm, 2019

E passeggeremo
Solo se credi che questa notte sia l’ultima
Solo se ricercheremo qualcosa che ci emozioni
ancora
Come rifiutare un lavoro certo
Come cantare su un autobus pieno
Come fermarsi, scendere dall’auto
e nel traffico guardare il cielo
Dimmi che sono scemo
come lo dici tu
sorridendo
Ma a volte sai
quella voglia di spaccare il mondo
è solo voglia di un abbraccio
quella voglia di alzare in aria il pugno
è solo voglia di rispetto
Il punto è
che non dovremmo accontentarci
Il punto è
che non dovremmo affannarci
ché se il fiato è corto, corte sono le gambe
E noi, invece, passeggeremo
colmando le distanze.

I dipinti sono in vendita.
Per informazioni
328 2313869
maurodeclemente@gmail.com